Fiat-600-dLA FIAT 600 COMPIE 60 ANNI.

La piccola che motorizzò l’Italia.

Nel 1955 naque la famigerata Fiat 600, l’auto che diede il via al boom economico, l’auto che diede lavoro a tutti gli Italiani.

Molte poche macchine italiane sono restate nella mente di noi Italiani; tra queste sicuramente non possiamo dimenticare la Fiat 500 e la gloriosa Fiat 600.

Nei primi anni del dopoguerra molti non avevano possibilità di permettersi un’autovettura ma con l’avvento del boom economico l’Italia cambiò punto di vista.

Si potevano comperare molti più oggetti e quelli più fortunati anche un’automobile nuova. Quelli meno fortunati usata.

Dante Giacosa, il padre della Fiat 600, progettò questa vettura con delle idee ben chiare in testa; doveva essere spaziosa all’interno (dato le famiglie numerose del tempo) e piccola per fuori. E il peso? Restare al di sotto di 450 kg. Il prezzo? Si poteva partire dalle 590.000 lire nuova, prezzo elevato, ma un Italiano poteva permettersela sicuramente, anche usata, appunto.

Da queste idee, nasce questa meravigliosa (ancora oggi) auto in grado di trasportare 4 persone e avere il riscaldamento all’interno, all’epoca una cosa impensabile e di gran lusso per una vettura presentata nel 1955 al Salone di Ginevra.

Motorizzata con un motore di 633 cm cubi era una vettura che poteva arrivare ai famigerati 100 km/h, una velocità elevatissima.

Nel susseguirsi degli anni la “gamma 600” si arrichì di molti modelli tra cui la 600 Multipla e la 600 trasformabile (era decapottabile) e infine la 600 D, che si distingueva per le sue numerose cromature sulle fiancate, davanti e dietro, per le porte con apertura “a suicidio” (cioè controvento, come voleva il nuovo Codice della Strada).

La Fiat non si risparmiò nel pubbicizzarla: difatti vennero assoldati molti artisti tra cui Felice Casorati che la dipinse in un quadro ancora oggi famosissimo e di gran valore.

Ancora oggi noi ne possediamo uno splendido esemplare.

Un esemplare fatto per viaggiare. Comodi. Come una volta.

 

Autocarrozzeria 5 Ruote di Stievano Mattia

Via Carducci, 1814 – 45010 Canale di Ceregnano (Ro)
  • Aperto| Lun – Ven 8:00 – 12:00 | 14:00 – 19:00
  • Aperto| Sab 8:00 – 12:00
  • Tel. 0425 490803
  • Cell.: 347 1091993 – 345 3171129
  • Fax +39 0425 490803